Le criptovalute stanno attirando l’attenzione del grande pubblico per le nuove opportunità che offrono. C’è ancora molta confusione su cosa siano e quale sia il loro funzionamento, per questo motivo l’ing Luca Di Leo è stato invitato da Renato Decarolis, Trading Library e dalla società di brokeraggio FxOro per tenere un talk tecnico al Convegno Nazionale sulle Criptovalute. La conferenza si terrà a Milano il 16 Novembre nello spazio Geico a Cinisello Balsamo (MI), la registrazione è completamente gratuita.

Il nostro contributo

Nella presentazione verrà illustrato il funzionamento alla base della tecnologia blockchain e le sue innumerevoli possibilità di applicazione. Verranno analizzate le principali criptovalute per capitalizzazione: Bitcoin, Ethereum, Litecoin, etc… con particolare attenzione a cosa le differenzia. Infine si spiegherà in cosa consiste il mining e verrà portato un esempio dal vivo di miner ASIC.

Oltre alla nostra presentazione saranno presenti speaker di assoluto rilievo come Gianluca Comandini, Francesco Caruso, Renato Decarolis, Carlo Vallotto, Simon Levi, Enzo Vezzosi, Corrado Rondelli e Alberto Peano. Verrano trattati tutti i principali aspetti economici legato alle criptovalute, un evento da non perdere.

Criptovalute e mining

Cosa sono le criptovalute

Una criptovaluta (o cryptocurrency) è una valuta digitale decentralizzata che serve ad effettuare scambi mediante crittografia per assicurare le transazioni e per controllare la creazione di unità aggiuntive della moneta. Le criptovalute sono classificate come un sottoinsieme delle valute digitali e sono anche classificate come un sottoinsieme di valute alternative e di valute virtuali.
Bitcoin, creato nel 2009, è stata la prima criptovaluta decentralizzata ad incontrare il favore del grande pubblico. Da quel momento in poi, sono state create numerose criptovalute alternative, spesso chiamate altcoins. Bitcoin e suoi derivati non utilizzano alcun intermediario e sono organizzati come un sistema completamente decentralizzato. Per tenere traccia delle transazioni, autorizzare i pagamenti e i trasferimenti si utilizza la tecnologia blockchain. Questa catena di blocchi (blockchain) funziona come un registro aperto distribuito, ovvero uno speciale di tipo di database decentralizzato basato sulla crittografia.